Valentino Megale

Ceo
Softcare, PhD

Imprenditore in salute digitale, PhD in Neurofarmacologia e divulgatore di innovazione e nuove tecnologie. Co-Founder e CEO di Softcare Studios, startup che impiega le tecnologie immersive (VR) e metodi innovativi di tracking per supportare i pazienti durante la terapia e ottimizzare la routine medica, come nel caso di TOMMI, esperienza di gaming in VR dedicata a pazienti pediatrici ospedalizzati. Co-founder di Open Biomedical Initiative, organizzazione non profit impegnata a esplorare l’impatto sociale di stampa 3D, collaborazione online e open source a supporto delle disabilità.

09 Nov, 15:30
→ 15:50

Inspiration Session

Beyond the walls: dagli spazi fisici agli ambienti virtuali per il benessere mentale attraverso le tecnologie immersive

Inspiration Session -
09 Nov, 15:30 → 15:50

Andare incontro a trattamenti medici, soprattutto in ospedale, è un’esperienza stressante e spesso molto dolorosa che impatta negativamente sulla qualità della vita dei pazienti, le cui ansie e paure causano ritardi e inefficienze nel lavoro del personale medico. Non possiamo cambiare lo spazio in cui i pazienti sono costretti a vivere durante la terapia, tuttavia possiamo cambiare lo spazio che questi percepiscono attorno a loro: con le tecnologie immersive come la realtà virtuale. Softcare Studios è una startup innovativa italiana impegnata a utilizzare le potenzialità della VR per immergere i pazienti in scenari virtuali progettati per fornire sollievo dalle emozioni stressanti dell’ambiente clinico attraverso contenuti sviluppati ad hoc per coinvolgere e distrarre. Tutto questo per migliorare l’esperienza dei pazienti e efficientare il lavoro dei medici, riducendo la somministrazione di farmaci e facendo emergere dati utili a profilare lo stress degli utenti ottimizzando i contenuti e gli interventi nel tempo. Ambienti immersivi, data tracking e benessere psicomotorio saranno i principali aspetti trattati da Valentino Megale, CEO di Softcare Studios, per mostrare come la realtà virtuale può aiutarci a innovare l’approccio ai pazienti e all’operatività ospedaliera.